Perchè ho deciso di candidarmi

Mi sono candidata perché ho ancora voglia di impegnarmi per il bene comune con l’obiettivo di portare, in Regione, le mie competenze e il mio impegno nelle politiche sociali e sanitarie (faccio, anche, parte dell’esecutivo dell’ULSS 1 Dolomiti). C’è bisogno, infatti, di una voce forte che parli, nelle opportune sedi, del cambio sociale che sta avvenendo nel nostro territorio bellunese tramite i fenomeni di invecchiamento e spopolamento.

L’impegno per la cosa pubblica è diventato, per me, una vocazione. Più si conoscono le tematiche e le varie di istituzioni, più c’è voglia di farne parte per migliorarle e darne nuova linfa con idee innovative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *